Pizza a Milano

Mangiare una buona pizza a Milano, non è facile. Questo è assodato.
Però è possibile, basta saper scegliere, con un po’ di fortuna, e magari seguendo qualche consiglio. Eccovi il mio.
Di recente sono stata a provare due fra le pizzerie napoletane più conosciute in città: Il Tegamino e L’altra Taverna.

Pizza sfiziosa classica, con bordo ripieno di ricotta e funghi, L'altra Taverna

Pizza sfiziosa classica, con bordo ripieno di ricotta e funghi, L’altra Taverna

PER ME Sì: L’altra Taverna (via Cadore 8). Il ristorante, sequel del più antico e conosciuto La Taverna, è carino: in legno bianco, luminoso, preferibile al piano d’ingresso piuttosto che nel locale sotterraneo dove l’acustica è pessima e il rimbombo delle chiacchiere sfiancante. Punto di forza è certamente la pizza, buona, digeribile, tipica napoletana con bordo ciccione (anche ripieno se si vuole) e al centro sottile, e una buona selezione di birre artigianali Baladin. Prezzi assolutamente onesti (con pizza, birra, caffè e amaro non si superano i 20 euro). La pecca principale, oltre all’acustica, è il servizio che, pur essendo efficiente dal punto di vista della rapidità, rimane approssimativo in quanto a cortesia e attenzione per il cliente spesso appellato dai camerieri “bello” o “bella” a seconda che si rivolgano a un lui o una lei. Non proprio di classe come approccio.

Pizza con le melanzane, Il Tegamino

Pizza con le melanzane, Il Tegamino

PER ME NO: L’esperienza Il Tegamino (via Boiardo 4), invece, è purtroppo da annoverare fra quelle negative dei miei esperimenti culinari in giro per Milano. Ci sono stata con i miei colleghi un infausto e piovoso venerdì sera su suggerimento di una collega che c’era già stata anni prima e si era trovata bene – evidentemente qualcosa è cambiato. Il locale è carino, rustico, ma nuovo essendo stato ampliato da poco – noi eravamo nella parte ristorante, accanto al locale originario dove fanno solo pizzeria. Il personale, anche qui, è un po’ frettoloso nel trattare con la clientela, piuttosto ruvido. Di certo non abbiamo beccato una serata fortunata perché, poco dopo che ci vengono servite le pizze, è saltata la corrente e siamo rimasti al buio tutta la sera. La luce, infatti, non è mai tornata, nemmeno dopo due ore quando siamo andati in cassa per pagare il conto (ovviamente in contanti perché anche il bancomat non andava). Chiaramente non è colpa dei gestori se la corrente non torna, ma non hanno fatto davvero nulla per rendere meno disagiata la cena al buio che ci è toccata. Ovviamente senza corrente non andava neanche l’aria condizionata, così come il sistema di areazione in generale, non funzionava la macchina del caffè e nemmeno la spillatrice della birra. Bene, in tutto questo non ci è stato offerto nemmeno un amaro o tolto mezzo euro dal conto. Pizza per giunta unta, gommosa, indigeribile tanto che in due abbiamo pagato le conseguenze della cena tutta la notte. Se potete quindi, evitate questo locale periferico e mediocre.

NO, NO E POI NO: Una delle più buone pizze di Milano rimane, secondo me, quella di Maruzzella (piazza Oberdan), ma purtroppo non ci metterò più piede fosse anche l’ultima pizzeria sulla faccia della terra. Lì la scortesia raggiunge i massimi livelli e hanno il brutto vizio di non registrare le prenotazioni così quando le persone si presentano all’ingresso sperando, avendo prenotato, di non dovere fare la chilometrica fila che si trova perennemente all’ingresso, vengono cacciate e trattate come bugiarde. Questo è successo a me – che avevo prenotato un tavolo per 7 persone e mi è stato detto che mentivo nonostante mi ricordassi anche il nome della persona con cui avevo parlato, ma anche ad altre persone che sono state mandate via per la stessa ragione. Incredibile, ma succede davvero.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...