Al Lupo (al lupo)

lupo bistronomia milano

Era tanto tempo che ci volevamo andare, e alla fine ce l’abbiamo fatta. Ieri sera la “solita formazione” (che ringrazio perché è sempre un grande piacere), dopo un veloce aperitivo al Cuore (localino molto carino che vi consiglio di provare almeno una volta per sentirvi proprio milanesi), ha fatto tappa da Lupo Bistronomia, un ristorante super bellino che ci è proprio piaciuto tantissimissimo. Una amica food blogger mi aveva detto una volta “l’antipasto La Fassona vale il prezzo della cena” e così abbiamo in effetti iniziato la nostra avventura gastronomica ieri. In realtà un membro della formazione ha avuto qualche problema a raggiungere il locale e così mentre l’aspettavamo, c’è stato offerto un antipasto che avevamo inizialmente deciso di non prendere per optare tutti sulla fassona: il Krapfen con cipolla rossa caramellata, crema inglese salata e grana in polvere che ci ha davvero colpiti. Un piatto  buonissimo che consiglio di provare anche se viene secondo al suo rivale, La Fassona appunto.

Tris di fassona

Tris di fassona

In effetti il tris di carne fassona composta da piccola tartare, carpaccio e mini hamburger è un po’ il pezzo forte della casa. Anche i primi non sono niente male. Li abbiamo provati quasi tutti, ma di certo gli spaghettoni Verrigni con ‘nduja e burrata sono molto gustosi e originali. Sia mentre aspettavamo la nostra amica dispersa, sia in accompagnamento alla cena abbiamo bevuto poi un buon pinot del Trentino che ha aiutato non poco l’allegria della serata.
Il locale è davvero molto bello comunque, curato e informale, seppur la cucina sia ricercata e attenta. Marco, il gestore, e tutto lo staff è simpatico e molto molto educato, tanto che non ci hanno fatto mancare proprio nulla, dall’amuse bouche fino al dessert si sono sempre assicurati che tutto andasse bene. E non vi ho ancora raccontato dei dessert: originali, come il semifreddo al plasmon, goduriosi come il tortino alla nocciola, cioccolato bianco e limone che ho preso io, e sfiziosi come il gelo al mandarino nel cioccolato fondente croccante con la sua granita ci hanno fanno concludere la cena davvero bene. Noi ovviamente abbiamo preso anche caffè e amaro, uno alle erbe che ci hanno consigliato e che in effetti meritava, e il conto è stato onesto: 38 euro a testa, e i prezzi (come per tutti i ristornati che si rispettino, secondo me) sono sul sito insieme al menù completo e alla carta dei vini.
Non posso quindi che consigliare vivamente questo posto che ci ha trattati benissimo e che sicuramente ci rivedrà presto, magari per il brunch della domenica o a colazione, inaugurata di recente.

Lupo Bistronomia
via Gian Giacomo Mora 16, 20123 Milano
+39 02 36577417 – info@lupobistronomia.it

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...