Adesso Pasta!

Chi mi conosce, lo sa. A un evento che si chiama Adesso Pasta! era proprio impossibile che mancassi. Mercoledì serà al The Hub di Milano, nell’ambito della rassegna di eventi Mirror Slurp, è andata in scena la pasta di Gragnano. Meravigliosi sapori campani si sono susseguiti per una cena davvero da leccarsi i baffi. Ma il menù a base di pasta, dall’amuse bouche di coulis di datterino giallo e menta on spaghetti croccanti a cura dello chef di casa Mirror, Sandro Mesiti, che ha preparato anche la fascina di penne integrali legate al guanciale e crema di pecorino e pepe nero come antipasto (ne avrei mangiato un quintale), fino al dessert, non era una pasta qualunque, ma una delle più apprezzate al mondo: quella del pastificio G. Di Martino che quest’anno compie 100 anni. Ma veniamo alle portate: il primo piatto, cucinato dallo chef Bacio Terracino (del ristorante George del Grand Hotel Parker’ s di Napoli), erano degli ottimi rigatoni al ragù napoletano, ricotta di bufala infornata con datterino e basilico croccante, proprio delizioso. Io e i miei commensali, però, abbiamo incoronato come miglior piatto della serata il secondo, a cura dello chef neo stellato, Luigi Tramontano (del ristorante Flauto di Pan di Villa Cimbrone, Ravello – Salerno): paccheri ripieni di Genovese, una specie di gustosissimo stracotto con cipolla caramellata e verdure croccanti sopra. Decisamente godurioso. La cena si è poi conclusa con la pasta di pastiera dell’altro chef neo stellato, Pasquale Palamaro (ristorante Indaco dell’hotel Regina Isabella di Ischia), dolce che in una cena campana proprio non può mancare. Il tutto sorseggiando vini della regione vesuviana, fra cui l’ottima Falanghina di Feudi San Gregorio d’apertura e il decisamente corposo Paestum del 2006 di De Conciliis che ha accompagnato il secondo. Ringrazio come sempre l’amico e organizzatore Carlo Vischi per l’invito e non vedo l’ora di riprovare questi gusti strepitosi direttamente in terra campana.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...