I love Franciacorta

Premesso che non sono una conoscitrice di vini, ma una bevitrice sì, ringrazio Ezio Zigliani per avermi invitata a scoprire una prestigiosa azienda vitinicola parte del complesso agrituristico Borgo Santa Giulia nel cuore della Franciacorta. Basterebbero queste tre righe a far venire l’acquolina in bocca a chiunque ami bere bene (e la Franciacorta è il top per farlo), mangiare di gusto e rifarsi gli occhi. Panorami meravigliosi, pregiate bollicine e cibo di qualità hanno reso il mio sabato a Vignenote (a Timoline di Corte Franca), in compagnia di Valeria, collega e amica che ringrazio per esser venuta con me, davvero bello.

Fra e Vale

Arrivate per l’ora della merenda siamo state accolte dai primi bicchieri di vino e da alcuni dolci a base di castagne davvero deliziosi. Siamo rimaste molto colpite dalle castagne bollite con latte e salvia e servite con sale grosso, una vera chicca. Dopo aver fatto poi il giro delle cantine di Vignenote, potendo curiosare fra le botti in cui si sviluppano vini notevoli, ci siamo sedute a tavola lasciandoci ingolosire ogni portata di più da gusti e sapori. Gli antipasti sono stati accompagnati da un frizzante e molto buono Pas Dosè (40% Pinot nero e 60& Chardonnay), per poi assaggiare, a seguire, in accompagnamento al risotto con zucca e polvere di liquirizia – credetemi, nonostante la stranezza, buono – il vino che ho in assoluto preferito, il Brut, elegante, deciso, composto al 90% da Chardonnay e al 10% da Pinot nero. Il secondo piatto, invece, a base di carne di manzo e patate, l’abbiamo mangiato bevendo Rosè millesimato 2008, per poi arrivare a un ottimo Extra Dry per accompagnare il cremoso al gianduia con sorbetto di fico e crumble. Sorpresa a conclusione della serata, davvero gradita, è stata poi un ultimo giro di castagne sorseggiando Satèn, uno Chardonnay al 100% premiato anche con la medaglia d’oro al Concorso Internazionale “Berliner Wein Trophy 2012”. Abbiamo chiuso in bellezza con la promessa di tornare a brevissimo al Borgo Santa Giulia magari per un intero week end di relax visto che, oltre alle 7 camere oggi a disposizione, il progetto è quello di aprire una piccola wellness zone che non vorremmo proprio perderci!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...