Manicure home made

Non c’è che dire: farsi la manicure può essere un bello stress. Ma se una trova la forza di iniziare, mettendosi di buzzo buono, ecco che allora può perfino trasformarsi in un momento di relax da dedicarsi in una uggiosa domenica pomeriggio. Ecco i passaggi a mio parere fondamentali per ottenere un ottimo risultato in un tempo accettabile (40 minuti, circa).

Primo step: un bel massaggino alle mani con lo scurb Hand Therapy Rituals (75 ml, € 10,90). Una vera chicca al Ginseng e vitamine estratte dalle foglie del Ginkgo Biloba, due ingredienti che rafforzano le mani rivitalizzando la circolazione e stimolando il metabolismo cellulare. Dopo averle risciacquate le mani ritrovano morbidezza e risplendono, davvero!

Secondo step: Nutrire le unghie e ammorbidire le cuticole prima di passare alla “estirpazione” delle stesse. Per farlo consiglio Mavala Nailactant (15 ml, € 26), una crema composta da aminoacidi essenziali (glicina, tirosina), da lipidi e da vitamine cherato-regolatrici che nutre l’unghia, impedisce la disidratazione, aumenta l’elasticità della placca cornea e dà più resistenza alle unghie, oltre cha appunto ammorbidire pellicine e cuticole.

Terzo step: Dopo aver tagliato le pellicine e le cuticole, regolato con un tronchesino la lunghezza delle unghie e averle limate, passiamo alla fase “colore”. Perfetta per preparare la stesura dello smalto è l’Anchor Zoya (15 ml, € 16), una base trasparente preadesiva che non contiene formaldeide, toluene e DBP, quindi perfetta anche in gravidanza.

Quarto step: Applicare lo smalto. Oggi io ho scelto uno dei sei colori riproposti da Mavala per il suo cinquantesimo anniversario del formato mini nails. Un bel rosso ciliegia chiamato Roma (5 ml, € 5,90). Ovviamente consiglio sempre una doppia passata.

Quinto (e ultimo) step: Il top coat. Direi quasi che è il passaggio fondamentale e più importante. Un buon top coat permette alle unghie di risplendere e al colore di durare a lungo senza sbeccature. Il mio preferito in assoluto è quello di Essie. Good to Go (15 ml, € 14,90) garantisce un’asciugatura immediata – e non scherzo – e lascia le unghie perfette per almeno 5 giorni minimizzando anche i difetti dell’applicazione dello smalto svolgendo un’azione uniformante del colore.

E buona domenica a tutti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...