Il condomio dell’amore

Ho finito un libro iniziato quasi per caso. Di certo per curiosità, un po’ per invidia. L’ho letto pensando di trovarci dentro una storia come tante, presumibilmente d’amore, certamente ironica e divertente come la sua scrittrice. Sì, perchè non l’ho comprato incuriosita dalla trama o dalla copertina fashion, ma me lo sono fatta prestare dalla mia amica, ed ex capa, che l’ha scritto di suo pugno. Per questo l’ho divorato con invidia, perchè anche io vorrei tanto scrivere un libro, e lo sto facendo, quindi volevo vedere un po’ come si fa ad inventarsi un personaggio, una storia e raccontarla con semplicità ammaliando e coinvolgendo il lettore. Semplicemente: non si fa. Claudia non ha inventato nulla (o quasi, chiaramente – non è un’autobiografia), ma si è raccontata. O meglio, si è svelata attraverso il racconto dei suoi amori che, fin dall’adolescenza, hanno messo, mattone dopo mattone, le basi del suo condominio, il condominio dell’amore. Sto infatti parlando del romanzo Il Condominio, scritto da una Carrie Bradshaw come Claudia Riva. Abbiamo lavorato insieme, ci siamo conosciute veramente (e non solo di sfuggita a qualche festa come nel passato) nei due mesi di delirio Disney che abbiamo condiviso, ma come la conosco ora, non sarebbero bastati 20 mesi insieme. Il suo è un romanzo davvero divertente, ma vero. Si sente che c’è lei dentro, ma anche fuori, intorno, ovunque. Una Claudia forte, agguerrita, come è lei appena la si conosce, coi suoi tatuaggi, gli occhi neri e i teschi che le spuntano da tutte le parti, ma anche una Claudia piccola, nel senso fragile, insicura, che ti viene voglia di abbracciarla. Insomma un romanzo a cui sono grata, per avermi mostrato quello che c’è dentro, e non solo il glamour e la pazzia che c’è fuori Claudia. Un romanzo insomma, che consiglio. Perchè racconta l’amore, ma senza le bugie comuni che lo circondano – il principe azzurro non esiste e lei non lo nomina neppure, infatti – e con tutta la franchezza possibile. Più adatto alle donne forse, ma che dovrebbero leggere anche gli uomini per capirci qualcosa di questo mondo che loro calpestano di continuo. Affrettatevi però, perchè la Riva è già quasi pronta con il secondo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...