Busta numero 2

 

da massimocarraro.it

da massimocorazza.it

Uno crede che andando verso l’estate ci sia ad attenderlo il peggio in tv. Su SKY Cinema, ad esempio, già in questo periodo si fa fatica a trovare un film decente – stasera l’imbarazzo della scelta era fra Charlie’s angels e Nella tela del ragno, film carini ma non esattamente delle novità.

Una bella novità, invece, ce l’ha riservata ieri la seconda serata di La7. E’ andata infatti in onda la prima puntata di Complotti, il programma che segna l’esordio televisivo di Giuseppe Cruciani, giornalista e conduttore su Radio24 del celebre programma La Zanzara.

Obiettivo della trasmissione, di cui sono previste otto puntate, è di indagare su alcune vicende di cronaca del nostro recente passato, con uno sguardo nuovo, senza gridare necessariamente al complotto, ma senza nemmeno accontentarsi della versione ufficiale dei fatti.

Un pò Blu notte, un pò La Storia siamo noi, Complotti non ha la presunzione di schierarsi a favore di nessuna tesi, ma vuole ascoltare anche la voce di chi, per ragioni diverse, è stato sempre “tagliato fuori”. Ieri è stato il caso, ad esempio, di Muguette Baudat, la madre di Cedric Tornay, accusato nel 1998 di aver ucciso il suo capo, il comandante delle guardie svizzere vaticane, Alois Estermann e sua moglie, ed essersi poi suicidato dopo il duplice omicidio.  Sua madre non ha mai accettato questa versione dei fatti.

In uno studio davvero essenziale, che ricorda una tela di ragno, il neo conduttore tv Cruciani, si muove perfettamente, guidando e accompagnando lo spettatore nelle zone oscure della cronaca. Un ottimo esordio per il programma di Michele Astori, Stefano Di Gioacchino e Giuseppe Cruciani – regia di Claudio Bozzatello – in onda tutti i martedì sera alle 23.35 su La7: la prima puntata è stata vista da 328 mila spettatori (4,1% di share), raggiunto da 1 milione e 700 mila contatti, con picchi di share del 5,6%.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...