Bonsai Rock

groupie

Sono sopravvissuta ad un week end tutto musicale concludendolo in bellezza. Ieri sera sono stata al Live di Trezzo sull’Adda per partecipare a Underground calls ground, maratona rock a favore dell’Abruzzo organizzata da Andrea Rodini (vocal coach di X Factor) e Bonsai tv. Diversi i gruppi presenti fra cui Il Genio (quelli di Pop porno), L’Aura, I Cosi, i Lombroso con l’adorabile anoressico Morgan e a concludere i The Bastard sons of Dioniso. Prima dell’esibizione dei tre trentini (giunta finalmente alle 0.35) ho avuto modo di chiacchierare un pò con loro e ho scoperto che: 1. non è solo una leggenda ma sono davvero, da buoni montanari, dei gran bevitori – Iacopo è certamente quello che accusa di più, ve lo assicuro – 2. Hanno morose mooolto presenti, quella di Iacopo addirittura in loco, le altre due comunque collegate sempre al telefono (ringrazio quella di Federico che me l’ha fatto attendere una sera intera), 3. Oggi i nostri eroi sono in riunione con la Sony per programmare tour, album e quant’altro, quindi per ora è difficile beccarli in giro.

Il loro live è stato piuttosto breve, solo 6 pezzi, ma molto bastard. Federico alla batteria (mai visto così scatenato), Michele alla chitarra (proprio bravo, con il suo stile tranquillissimo suona come mangiasse un panino) e Iacopo al basso. Hanno aperto con due canzoni loro dal sapore old punk, lasciando finalmente intendere al pubblico qual è il loro vero stile, poi hanno cantato, per la gioia dei presenti, la ormai nota Io non compro più speranza e L’Amor carnale, l’inedito presentato ad X Factor. Ho scoperto che in origine era stata composta in inglese, ma è stata probabilmente riscritta in italiano proprio per il programma. Ieri comunque hanno intonato l’originale per poi passare alla versione italiana. Ultimi due pezzi sempre dal loro repertorio punk: una cover e un ultimo pezzo dei Bastard ante factor. 

Speriamo vivamente che mantengano la loro identità rock e non si lascino plasmare dal mercato perchè fanno veramente bella musica – anche se mi rendo conto che venderla non deve esser facilissimo – e nei concerti danno il massimo con gli strumenti (finalmente li ho visti scatenarsi, e davvero bene!). Oggi sono ospiti a TRL su Mtv… speriamo non sia il primo passo verso l’hard pop. 

Nota di colore: alla seconda canzone Federico si è praticamente denudato. Lo sostenevo già prima, ora ne sono convinta: non è proprio, proprio, niente male il ragazzo! Bravo, e alla prossima!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...