A volte ritornano

Zuma remedy

Il Sudafrica mira a una seggiola nel Consiglio dell’Onu e non vede l’ora di scrollarsi di dosso i ricordi legati all’apartheid.
Il compito sarà probabilmente affidato a Jacob Zuma, il candidato favorito alle presidenziali di aprile.
Cinque mogli, un processo per stupro, da cui è uscito miracolosamente pulito, e uno in stand-by per corruzione, costituiscono il suo curriculum.
Bizzarro e oltranzista, piace molto non solo ai suoi dell’ Anc, che l’hanno scelto incondizionatamente preferendolo all’ex presidente Mbeki.
I bookmaker più quotati, infatti, lo danno vincente al 70%.
Previsioni che fanno stare tranquillo il vecchio zulu. Sperando che tutti dimentichino in fretta la sua ricetta per combattere l’hiv: docce post rapporto sessuale e molte vitamine, perché “il rischio di contrarre il virus da una donna è minimo per un uomo in salute”.
Parola di Zuma.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...